Dimora storica immersa in 4 ettari di giardino adiacente al Parco Archeologico dell’Appia Antica, disegnata dall’Architetto Buzzi e da poco interamente ristrutturata, ha nuovamente riacquistato il fascino ed i colori che il Principe Boncompagni Ludovisi aveva scelto per questa preziosa dimora dove trascorse la maggior parte della Sua vita. Il colore della facciata è stato infatti riportato alle origini e la cura del giardino lascia estasiato ogni visitatore di Villa di Fiorano, oggi di proprietà delle nipoti Albiera, Allegra e Alessia Antinori. L’abbeveratoio del ‘700 che trasporta le sue acque in una grande piscina è l’indiscussa particolarità del luogo.